Manageriando

Cosa é

Probabilmente hai già sentito un sacco di chiacchiere su e-Learning e le comunità di apprendimento, ma quando le chiacchiere finiscono ed è il momento di fare qualche cosa per la tua organizzazione, cosa vorresti da un sistema e-Learning? La possibilità di accedere facilmente all’azienda attraverso una visita guidata ? La possibilità di accedere ai singoli moduli per creare facilmente corsi a partire dalle risorse esistenti ? Metodologie didattiche avanzate che non siano né e-Reading né e-PowerPoint? Costi di accesso contenuti ?
QUESTO E’ LA PIATTAFORMA MANAGERIANDO!

E' Aula e Fad

Perché, in conseguenza dell’esperienza acquisita nelle piu’ importanti business school italiane, permette di svolgere attivita’ di formazione in aula e di offrire un percorso di formazione aziendale a distanza che risponde a requisiti specifici sia contenutistici che strutturali, che lo differenziano significativamente da altri percorsi formativi, come testimoniato dal suo utilizzo in numerosi corsi tenuti presso varie aziende.

E' Innovativo

Perché l’asse portante della piattaforma, indipendentemente dalla tipologia e dalla modalità di erogazione prescelta, é costituita dall’applicazione di modelli di simulazione relativi all’argomento trattato per mettere in pratica i concetti teorici attraverso l’applicazione di modelli di simulazione.

E' Flessibile

Perché lo sviluppo del web ha permesso di disegnare una piattaforma che consente di gestire interventi formativi con calendario e orari variabili in funzione delle esigenze dell’utente, quindi non vincolanti come gli interventi in aula.

 
 

E' Partecipativo

Perché sviluppa nuove conoscenze e competenze attraverso la partecipazione diretta del discente al processo formativo in modo da portare a una maggiore sedimentazione degli argomenti oggetto dell’intervento formativo.

E' Completo

Perché supporta le esigenze formative, dalle più semplici alle più complesse, di aziende, business school, università, scuole medie superiori, studenti e aspiranti imprenditori integrando la formazione classica con nuovi strumenti didattici, erogando il progetto formativo in funzione delle esigenze dell’utente (aula, fad, semifad, corsi ad hoc, …); perché associa al materiale didattico di pratico - ma soprattutto innovativo - apprendimento, la guida di un docente esperto e di un tutor.

Usa Didattiche Avanzate

Mentre “E-learning” consente un processo di interazione tra il singolo allievo e un software didattico anche a centinaia di km, secondo scadenze predeterminate, con l’utilizzo dei modelli di simulazione si ampliano le conoscenze acquisite fornendo un modo di esplorarle, sfidarle e utilizzarle: in altri termini si focalizzano problemi reali  fornendo un modo di prendere decisioni.
 
 

Utilizza tecnologie avanzate

In parallelo, la piattaforma prevede la presenza di aree Blog, Facebook e Twitter, dove periodicamente vengono pubblicati temi, soluzione di problemi, dispense ed esercitazioni relative ai vari argomenti di Management per attivare utili scambi di opinioni.

 

Modalità di accesso

E’ ad accesso articolato perché, tramite un PC collegato a Internet, da casa o da un qualsiasi laboratorio elettronico, in qualsiasi momento, di giorno e/o di notte, consente un accesso:
  • libero all’intera piattaforma per consentire una visita aziendale completa con opportuni approfondimenti del caso;
  • avanzato per esaminare in profondità alcuni temi aziendali;
  • da professionisti per tutti quelli interessati a specializzarsi sui temi aziendali.


Business Game

Cosa é un Business Game

E’ un software che riproduce una realistica situazione di mercato in cui le aziende, rappresentate dalle squadre partecipanti, entrano in competizione tra loro producendo e vendendo prodotti/servizi agli stessi consumatori. 

La Missione

Ti affida un'azienda/squadra con il compito di gestire l'azienda assegnata come se fosse vera!

Le Caratteristiche

E' uno strumento didattico:
FLESSIBILE in termini di erogazione (aula, a distanza, a semi-distanza)
INTEGRABILE (può far parte di un percorso formativo d’aula o a distanza)
PRATICO (fa vedere e gestire la realtà aziendale)
SINTETICO (evidenzia come le funzioni aziendali interagiscono tra di loro)
STIMOLANTE (perché implica responsabilità decisionali)

Come è Organizzato

Prevede la suddivisone delle squadre partecipanti in gironi di massimo 8 aziende, composte al massimo da 6 persone. Si svolge in 5-8 giocate/trimestri, di circa 2 ore per ogni giocata/trimestre, ogni 5-10 giorni o in sequenza con TUTOR, in aula o via WEB. Prevede inoltre lo studio del Manuale e della Storia dell’azienda che si dovrà gestire con Giocata di Prova per familiarizzare con la simulazione.

 

Aree funzionali coinvolte

Gestire un'azienda significa decidere in ogni trimestre come gestire il Marketing, la Produzione, l'Amministrazione e la Finanza,  tenendo conto del fatto che ogni funzione aziendale deve programmare e raggiungere i propri obiettivi coerentemente con quelli aziendali.

Chi vince e cosa

Anche se la VITTORIA ANDRA’ ALL’AZIENDA CHE, AL TERMINE DELLA SIMULAZIONE, AVRA’ REALIZZATO IL MAGGIOR VALORE AZIONARIO, in termini didattici vince chi esce dalla simulazione avendo capito cosa significhi gestire un’azienda.

Il Materiale didattico

Per facilitare il tuo ingresso nella gestione aziendale, il Business Game ti mette a disposizione una serie di documenti (Manuale, Giocata di prova, Foglio Decisioni, Rapporto Gestione, …). 

Come partecipare?

Partecipare a un Business Game é molto semplice: é sufficiente prendere contatto con lo staff di Manageriando. Da questo momento in poi sarà cura dello staff disegnare un percorso formativo in funzione delle esigenze manifestate (tempi, modalità d'erogazione, requisiti e numero di partecipanti, costi, ecc.) e sottoporlo all'approvazione del committente.

Qui trovate la nostra piattaforma di erogazione dei Business Game: www.managergame.it

Temi didattici

Economia aziendale

E' un percorso formativo che si compone di una parte dedicata all'illustrazione del Sistema Azienda e di vari moduli dedicati all'analisi dei costi e dei ricavi aziendali con determinazione del punto di pareggio. Sviluppato nell’ottica di chi voglia valutare un’attività o un progetto di investimento o di chi, semplicemente, desideri acquisire alcuni concetti economici fondamentali, risponde a domande del tipo:
  • come distinguere tra costi fissi, variabili e misti;
  • che cosa è il punto di pareggio o di equilibrio (break even point);
  • qual è la relazione matematica tra costi, prezzo e volume di vendite;
  • quali sono i costi più rilevanti;
  • cosa influisce sul profitto dell’attività.
 

Guida al bilancio

E' un tema fondamentale per chi voglia capire come funziona un'azienda dal punto di vista economico, patrimoniale e finanziario perché fornisce un bagaglio di conoscenze base sui dati e sulle operazioni contabili e, soprattutto, perché chiarisce i rapporti che intercorrono fra le grandezze chiave : ricavi – costi, impieghi-fonti. Inoltre, permette di acquisire tecniche e strumenti atti a ottenere il maggior numero di informazioni relativamente alla struttura economica, patrimoniale e finanziaria dell’azienda.  

Guida al marketing

E' uno strumento didattico fondamentale per chi voglia capire come funziona un'azienda dal punto di vista commerciale, perché fornisce un bagaglio di conoscenze base su come analizzare il mercato e, in particolare, la concorrenza. Segmentare il mercato, calcolarne il potenziale e definire i segmenti di mercato target sono gli argomenti affrontati nella seconda parte della Guida.

Guida alla produzione

E' un percorso formativo dedicato a chi voglia capire come funziona il settore produzione di un'azienda. Fornisce, infatti, un bagaglio di conoscenze base sulle varie tipologie di produzione e di gestione dei magazzini sia delle materie prime sia dei prodotti finiti. Permette inoltre di capire il legame tra acquisti, dimensionamento e settaggio degli impianti e programmazione dei turni di lavoro della forza lavoro.

Guida alla gestione Risorse Umane

E' un tema fondamentale per chi voglia capire come funziona un'azienda dal punto di vista delle risorse umane, perché fornisce un bagaglio di conoscenze base su come dimensionare, valutare e formare il capitale umano. Gestione della leadership e dei gruppi  e come parlare in pubblico sono gli argomenti affrontati nella seconda parte della Guida.

Guida al Business Plan

Finalizzata alla costruzione di un business plan, é uno strumento metodologico-operativo che facilita la realizzazione di un progetto imprenditoriale, nel senso che consente di:
  • capire se la idea è fattibile oppure no;

  • definire se è possibile disporre di punti di  forza sul mercato;

  • valutare se l’idea produrrà profitto;

  • definire quali potranno essere le condizioni organizzative.

La guida è composta da una serie di focus che mostrano le giuste sequenze di lavoro e gli strumenti da utilizzare per la pianificazione con i relativi esempi e casi, con continue sollecitazioni a verificare la precisione e la coerenza delle scelte fatte durante il percorso e, se necessario a rivedere, adattare e migliorare l’idea originaria.

Guida agli investimenti

E' uno strumento di guida didattico-operativo per lo svolgimento del processo di analisi e valutazione degli investimenti industriali e non. Si sviluppa in diverse fasi (selezione del progetto, definizione della base informativa, elaborazioni e analisi degli indici di valutazione) con una esauriente spiegazione metodologica, menù autoesplicativi, help in linea, test di apprendimento e glossario. Può essere utilizzato sia a livello elementare per valutare basiche operazioni di finanza "personale", sia a livello professionale per valutare più complesse alternative d'investimento di medio/lungo periodo: infatti, la guida offre la possibilità di risolvere problemi di natura finanziaria, aiutando "l'investitore" nella scelta più appropriata nell'ambito delle tecniche di valutazione finanziaria e nella "lettura" dei relativi risultati sia di carattere metodologico (sul processo di valutazione degli investimenti e sulle singole tecniche di matematica finanziaria), sia di carattere specifico (sui singoli elementi di input o output).

Budget e controllo

E' un percorso formativo che si compone di vari moduli dedicati all'analisi dei costi e dei ricavi aziendali, alle procedure di costruzione del budget dell'azienda e delle funzioni aziendali e alla valutazione degli scostamenti tra quanto previsto e quanto realizzato.
 

Il mestiere di Imprenditore

E' una guida pratica che raccoglie vari moduli tutti inerenti l'attività imprenditoriale: in particolare, si inizia con un test di valutazione delle capacità imprenditoriali e si finisce, qualora ci siano i presupposti, con le guide all'analisi degli investimenti e al Business Plan.

Come operiamo

Obiettivi

Fornire strumenti didattici, metodologia di approccio e procedure in grado di:
a) preparare a eventuali studi universitari;
b) approfondire la pratica aziendale;
c) sviluppare capacità manageriali specifiche.
 

Filosofia didattica

Basandosi su una filosofia di insegnamento basata sull’esperienza diretta e sull’apprendimento esperenziale,  MANAGERIANDO svolge attività di formazione in aula e a distanza con elevati standard di qualità.
 

Metodologia didattica

Manageriando ha sviluppato negli anni una serie di applicazioni specifiche delle varie funzioni aziendali. Si tratta di una serie di Guide (Produzione, Marketing, Previsioni, Risorse Umane, Finanza, Investimenti, ecc.) in cui capacita’, innovazione, professionalita’ si uniscono a una riconosciuta esperienza per dare luogo a una serie di manuali di funzione utili sia in corsi di aula sia in corsi di formazione a distanza.
Naturalmente, per quanto riguarda ogni singolo modello di simulazione fornito, Manageriando mette a disposizione dei partecipanti tutto il materiale necessario (manuali, foglio delle decisioni, rapporti di gestione storici, fogli elettronici di supporto alle decisioni, glossario specifico e diversi documenti di approfondimento).

Attraverso didattiche avanzate

Mentre “E-learning” consente un processo di interazione tra il singolo allievo e un software didattico anche a centinaia di km, secondo scadenze predeterminate, con l’utilizzo dei modelli di simulazione si ampliano le conoscenze acquisite fornendo un modo di esplorarle, sfidarle e utilizzarle: in altri termini si focalizzano problemi reali  fornendo un modo di prendere decisioni.

Attraverso il tutoraggio on-line

Il sistema di tutoraggio on-line, messo a punto da MANAGERIANDO, permette agli utenti di mettersi facilmente in contatto con il tutor e, attraverso quest'ultimo, con i docenti delle varie aree tematiche, per chiedere chiarimenti, spiegazioni, bibliografie, nonché eventuali spunti per approfondimenti di interesse.

Attraverso tecnologie avanzate

In parallelo, la piattaforma prevede la presenza di aree Blog, Facebook e Twitter, dove periodicamente vengono pubblicati temi, soluzione di problemi, dispense ed esercitazioni relative ai vari argomenti di Management per attivare utili scambi di opinioni.

 

I nostri business game

TOURSIM: tour-operator

“Come gestire un tour operator” – Analisi delle performances aziendali.
E' un modello di simulazione che simula la gestione di un'agenzia turistica (tour operator) che eroga servizi turistici in concorrenza con altre agenzie all'interno di uno stesso mercato, l'una in competizione con l'altra. Simulare i comportamenti di una azienda turistica significa assumere la guida delle funzioni Marketing (dimensionamento dell'offerta e leve), Produzione del servizio (collaboratori e dimensione della struttura) e Finanza, programmandone le attività, al fine di condurla, nel confronto competitivo del mercato, verso l'obiettivo della conquista del più alto valore azionario.

ARMESIM: azienda artigiana

“Come gestire un’azienda artigiana” – Analisi delle performances aziendali.
E' un modello di simulazione che simula la gestione di una piccola azienda artigianale che eroga servizi in concorrenza con altre aziende artigianali all'interno di uno stesso mercato, l'una in competizione con l'altra. Simulare i comportamenti di una azienda artigianale significa assumere la guida delle funzioni Marketing (leve), Produzione del servizio (collaboratori, tempi del servizio e dimensione della struttura) e Finanza, programmandone le attività, al fine di condurla, nel confronto competitivo del mercato, verso l'obiettivo della conquista del più alto valore azionario.

PHARMSIM: azienda farmaceutica

“Come gestire un’azienda farmaceutica” – Analisi delle performances aziendali.
Nel modello ogni azienda opera in concorrenza diretta con un certo numero di altre aziende nazionali (le altre aziende partecipanti alla simulazione), che producono due prodotti, appartenenti a due diverse classi terapeutiche, e un limitato numero di aziende internazionali che esportano gli stessi prodotti nello specifico mercato nazionale. La gestione dell’azienda farmaceutica comporta l’attivazione di un processo decisionale che si sviluppa attraverso una serie di decisioni che all’inizio di ogni trimestre coinvolge diverse aree aziendali (marketing, produzione, strategia, finanza, gestione delle risorse umane…) e i cui risultati sono raccolti in un report direzionale (conto economico, stato patrimoniale e rendiconto finanziario), che i responsabili aziendali ricevono alla fine di ogni trimestre e analizzano per poter essere in grado di prendere le successive decisioni. L'obiettivo é quello di rappresentare realisticamente un ipotetico ambiente del settore farmaceutico nel quale i partecipanti abbiano la possibilità di sperimentare le proprie capacità di programmazione e di decisione, in vari mercato nazionali e internazionali in un contesto fortemente concorrenziale.

AGRISIM: azienda agricola

“Come gestire un’azienda agricola” – Analisi delle performances aziendali.
E' un modello innovativo, unico in Italia, ma già ampiamente sperimentato, il cui obiettivo è quello di rappresentare realisticamente un ipotetico ambiente del settore agricolo nel quale i partecipanti abbiano la possibilità di sperimentare le proprie capacità di programmazione e di decisione, in un mercato concorrenziale in cui l'offerta complessiva risulta espressa dalla somma delle offerte dell'insieme delle aziende concorrenti già operanti sul mercato e di quelle prodotte dalle aziende partecipanti alla simulazione. Attraverso un processo simulato,  il modello Agrisim si prefigge il compito di affrontare le problematiche commerciali, ambientali, operative, economiche, patrimoniali e finanziarie tipiche di una moderna azienda agricola con lo scopo di migliorare il processo produttivo attraverso l’ottimizzazione dell’uso delle risorse impiegate (suolo, coltivazioni, fertilizzanti inorganici e organici, foraggi, erbicidi, macchinari, attrezzature,....) che entrano nel processo produttivo, avendo come obiettivo primario i rendimenti attuali e futuri delle coltivazioni in un ottica di tutela ambientale; sperimentare le proprie capacità di programmazione e di decisione (rotazione dei suoli, tipo di colture, organizzazione temporale delle attività, impiego delle risorse produttive, modalità di vendita e di commercializzazione dei prodotti, ...) in un ambiente operativo molto aderente alla realtà produttiva.

SERVICESIM: azienda servizi

“Come si gestisce un’unità di business del settore servizi”.
E' un modello di simulazione di una neo-azienda operante in un ambiente competitivo del settore terziario con l'obiettivo di far emergere la nuova iniziativa nel corso della simulazione e di far crescere il proprio Indice di Valutazione rispetto ai valori conseguiti dalle altre aziende concorrenti. La simulazione di gestione aziendale proposta è basata sull'uso di uno strumento altamente interattivo in grado di riprodurre il funzionamento di un'azienda di servizi in concorrenza con altre aziende all'interno di uno stesso mercato, l'una in competizione con l'altra. Con SERVICESIM simulare i comportamenti di una azienda significherà per ciascuna squadra assumere la guida delle funzioni Marketing (offerta, assistenza e leve), Produzione del servizio (collaboratori e dimensione della struttura) e Finanza, per programmare le sue attività e per condurla nel confronto competitivo del mercato verso l'obiettivo della conquista del più alto valore azionario.

IMPRESIM: azienda complessa

“Come gestire un’azienda di produzione e vendita di 2 prodotti” – Analisi delle performances aziendali.
E' un modello di simulazione di gestione aziendale altamente interattivo in grado di riprodurre il funzionamento di un'azienda che produce e vende due prodotti generici in concorrenza con altre aziende all'interno di uno stesso mercato, l'una in competizione con l'altra. Con Manageriando simulare i comportamenti di una azienda significherà per ciascuna squadra assumere la guida delle funzioni Marketing, Produzione e Finanza, per programmare le sue attività e per condurla nel confronto competitivo del mercato verso l'obiettivo della conquista del più alto valore azionario. Obiettivo didattico é quello di fornire, al termine della simulazione, un bagaglio di conoscenze base su strumenti di gestione aziendale;  di apprendere i rapporti che intercorrono fra le grandezze chiave come ricavi – costi e impieghi-fonti; di acquisire tecniche e strumenti atti ad ottenere il maggior numero di informazioni relativamente alla struttura economica, patrimoniale e finanziaria dell’azienda.

GREENSIM: ecoazienda

“Come gestire un’azienda di produzione e vendita di 2 prodotti rispettando l’ambiente” – Analisi delle performances aziendali.
E' un modello di simulazione di gestione aziendale altamente interattivo in grado di riprodurre il funzionamento di un'azienda che produce e vende due prodotti generici in concorrenza con altre aziende all'interno di uno stesso mercato, l'una in competizione con l'altra. Con Manageriando simulare i comportamenti di una azienda significherà per ciascuna squadra assumere la guida delle funzioni Marketing, Produzione e Finanza, avendo la possibilità di decidere se rispettare (maggiori costi con potenziale aumento dei ricavi) o meno l'ambiente, per programmare le sue attività e per condurla nel confronto competitivo del mercato verso l'obiettivo della conquista del più alto valore azionario. Obiettivo didattico é quello di fornire, al termine della simulazione, un bagaglio di conoscenze base su strumenti di gestione aziendale;  di apprendere i rapporti che intercorrono fra le grandezze chiave come ricavi – costi e impieghi-fonti; di acquisire tecniche e strumenti atti ad ottenere il maggior numero di informazioni relativamente alla struttura economica, patrimoniale e finanziaria di una ecoazienda.

COME ACCEDERE

Accesso alla nostra piattaforma di erogazione dei Business Game: www.managergame.it

EASY GAME: azienda semplice

E' un modello che simula la gestione di un'azienda che produce e vende Personal Computer in concorrenza con altre aziende all'interno di uno stesso mercato, l'una in competizione con l'altra. Simulare i comportamenti di questa azienda significa decidere prezzo, promozione e qualità dei prodotti e, opzionalmente, decidere produzione e acquisti, con l'obiettivo della conquista del più alto valore azionario. 

BEER GAME: catena distributiva

E' un modello di  simulazione giocato da uno o più giocatori contemporaneamente. Ognuno di loro impersona uno dei quattro ruoli previsti nella catena logistica del settore della birra, quali: il dettagliante, colui che vende la merce esclusivamente al pubblico;  il grossista, colui che vende all’ingrosso ad altri commercianti; il distributore, colui che compra la merce in fabbrica per distribuirla al grossista e il produttore,  che produce e indirizza la birra alla catena di distribuzione. Lo scambio di informazioni e di prodotti avviene solo tra due ruoli contigui, per esempio il grossista ha rapporti solo con il dettagliante e con il distributore. Ogni giocatore riceve ordine dal livello inferiore e decide la merce da ordinare al livello superiore. La merce gli sarà consegnata, però, con un certo differimento, dovuto ai tempi di passaggio dell’informazione e di consegna del prodotto, nonché alla disponibilità del prodotto nei settori a monte. L’obiettivo dei giocatori é quello di minimizzare i costi totali della catena di distribuzione. 

PICO GAME: gestione produzione

Il “production model” PICO-GAME si basa sulla realistica simulazione delle attività connesse alla produzione di un’azienda produttrice di abiti maschili operante in un unico mercato, nel quale un certo numero di aziende del settore, rappresentate dalle varie squadre partecipanti, entrano in competizione fra loro cercando di minimizzare i rispettivi costi di produzione. Compito dei gestori della produzione é quello di far funzionare al meglio questo impianto per tutto il periodo di simulazione, adottando le migliori decisioni possibili, quali, per esempio, ordinare o meno le materie prime e quali, variare o meno il numero dei turni delle maestranze addette agli impianti, quali e quanti prodotti finiti e semilavorati produrre. In base alle decisioni prese in ogni periodo di simulazione PICO-GAME attiverà il processo produttivo, fornendo una serie di informazioni (raccolte in un Rapporto) che sintetizzerà sia gli aspetti fisici sia quelli economici generati dal processo produttivo attivato. Sulla base dei risultati conseguiti, gli addetti alla gestione e al controllo della produzione hanno l'opportunità di valutare l'efficacia o meno della strategia adottata. 

BANKING GAME: gestione agenzia

È un business game competitivo che simula il processo decisionale tipico di un'agenzia bancaria, finalizzato al miglioramento dei propri risultati operativi. In funzione delle decisioni che trimestralmente i responsabili di agenzia, ovviamente virtuale ma estremamente vicina alla realtà operativa che la caratterizza, adotteranno a livello di organizzazione del lavoro (personale, materiali, macchinari, dimensione ambiente di lavoro, etc.), di assistenza alla clientela (tempi di servizio, assistenza post vendita, consulenza, etc.), di marketing (tassi, azioni promozionali e di comunicazione), il modello produrrà un rapporto di gestione che riassumerà i risultati conseguiti a fronte delle decisioni prese, tenuto conto delle analoghe decisioni prese dalla concorrenza bancaria. I partecipanti sono divisi in gruppi o squadre di 3-4 componenti, ogni rappresenta il management di un'agenzia. Ogni squadra prende, sulla base delle informazioni disponibili e delle previsioni della dinamica del contesto socio-economico, e dopo aver formulato obiettivi e strategie annuali, una serie di decisioni su base trimestrale riguardanti la gestione. Il modello sviluppa le decisioni delle singole squadre producendo i rendiconti di gestione che danno atto delle performances prodotte da ogni squadra in termini di volumi, di quote di mercato e di risultato economico. Sulla base dei risultati ottenuti, ciascuna squadra ha l'opportunità di riflettere sulla strategia perseguita, scoprire eventuali incongruenze con i propri obiettivi, adattare alcune decisioni: in sintesi quindi affinare la strategia e riformulare un nuovo insieme di decisioni. Il ciclo delle decisioni si reitera per un certo numero di trimestri, attraverso un processo step by step.

SURVIVAL GAME: come sopravvivere

E' un modello che non solo introduce i partecipanti ai temi tipici della gestione di un progetto ma li pone concretamente di fronte ad una serie di problematiche ed imprevisti, solitamente verificabili nel mondo reale, che si frappongono tra la risorsa e l’obiettivo. Prima di affrontare le singole tappe (il deserto, la montagna, la giungla e la savana), si deve decidere come costituire il team, come scegliere le attrezzature da fornire allo stesso, nonché il kit sanitario e i beni di prima necessità da portare nell’avventura. Prima di ogni tappa si dovranno decidere: Chi e quale percorso, Chi e cosa trasportare, Chi e quanto alimentare, Chi e quanto rifornire, Chi e cosa cacciare. Vince il team che al termine del percorso avrà realizzato il minor tempo con il migliore stato di salute.

SANITY GAME: gestione ASL

E' un modello che simula un’azienda locale sanitaria (ASL) che produce servizi sanitari attraverso il Dipartimento di Medicina Generale.  Principale compito del Consiglio di Amministrazione (CdA) della ASL virtuale è quello di utilizzare le informazioni contenute nel Rapporto di Gestione Sanitaria di ciascun trimestre per poter prendere correttamente le proprie decisioni da inserire nel Foglio di Decisione del trimestre successivo, a partire dal trimestre 0 fino all’ultimo trimestre della simulazione con l’obiettivo di fare profitto e, quindi, far crescere la valutazione  di IMPRESAN al fine di ottenere maggiori risorse dal Piano Sanitario Nazionale. Le decisioni riguardano tariffa-base, formazione, investimenti finalizzati al miglioramento del servizio, assunzioni/licenziamenti del personale medico, paramedico e tecnico, acquisti di materiali e farmaci,  apertura o meno di nuovi Dipartimenti (Riabilitazione, Lungo-Degenza e Maternità)    ecc., che danno luogo a una serie di risultati raccolti nel “Rapporto di Gestione Sanitaria”. Risulterà vincitore il team che avrà raggiunto al termine del periodo di simulazione il migliore rapporto costi-benefici.
 

PROJECT GAME: gestione progetto

Questa simulazione ti consente di fare esperienza con le problematiche connesse al Project Management in un tempo molto ridotto e senza affrontare i rischi finanziari tipici del mondo reale. Attraverso questo strumento si ha la possibilità di gestire un progetto, organizzare e condurre un team di progetto e pianificare, schedulare e controllare un progetto. L'obiettivo è di schedulare le scadenze delle attività cercando di minimizzare i costi. A partire dal contatto con il cliente e dalla  stipula del contratto virtuale che assegna il progetto, le fasi decisionali passano attraverso la selezione del project manager, selezione del team di progetto, identificazione delle attività elementari e della loro durata, individuazione dei possibili rischi, pianificazione delle attività e delle risorse. Vincitore sarà il team che rispetterà i termini del contratto sottoscritto con il committente.
 

 

Il team di Manageriando

Il nostro team è composto da persone appassionate ed esperte del settore,
che amano affrontare nuove sfide.

  • Manageriando logo

    Staff Manageriando

    Direttore Area Economia
  • Team Gaetano Finocchiaro

    Gaetano Finocchiaro

    Direttore Area Marketing

  • Team Donato Fabbrocino

    Donato Fabbrocino

    Direttore Area Produzione e Organizzazione

  • Team Francesco Fedele

    Francesco Fedele

    Direttore Tecnico e Area Proj. Manag.

La nostra tecnologia

I moduli didattici di Manageriando richiedono un computer con Windows (qualsiasi versione), Internet Explorer (versione 7 e successive) o Firefox. oppure su Mac OSx e su device IOS (iPad e iPhone) e Android.

Contattaci

  • SCRIVICI
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • SEGUICI
    http://www.facebook.com/manageriando

Da twitter

Twitter response: "Bad Authentication data."